Senzatitolo-3
LogoAltomanibiancocopia

facebook
instagram
LogoCinoagrigio
Senzatitologrigio-2
Senzatitologrigio-1

Luca Giordano

La distruzione del Tempio

© Altomani & Sons. All rights reserved 2020.

​mail@altomani.com

Biografia Luca Giordano

dipinto La distruzione del Tempio di Luca Giordano

Luca Giordano (18 ottobre 1634 - 3 gennaio 1705) è stato un pittore e incisore italiano del tardo barocco. Fluente e decorativo, lavorò con successo a Napoli e Roma, Firenze e Venezia, prima di trascorrere un decennio in Spagna. 
Nato a Napoli, Giordano era il figlio del pittore Antonio Giordano. Intorno al 1650 fu apprendista di Ribera su raccomandazione del viceré di Napoli e il suo primo lavoro fu fortemente influenzato dal suo maestro. Come Ribera, dipinse molte figure di filosofi a mezzo busto, sia ritratti immaginari di figure specifiche, sia tipi generici Acquisì il soprannome di Luca fa presto, che si traduce in "Luca dipinge velocemente". La sua velocità, sia nel disegno che nel lavoro manuale, e la sua versatilità, che gli permetteva di imitare ingannevolmente altri pittori, gli valsero altri due epiteti, "La Folgore" (Fulmine) e "Il Proteo" della pittura. Dopo un periodo di studi a Roma, Parma e Venezia, Giordano sviluppò un elaborato stile barocco fondendo influenze veneziane e romane. Il suo lavoro maturo combina la pompa ornamentale di Paolo Veronese con i vivaci schemi complessi, la "grande maniera", di Pietro da Cortona. È anche noto per il suo uso vivace e vistoso del colore. 

L'opera

 

La distruzione del Tempio

Olio su tela, cm 195 x 175,5

Galleria d'Arte Altomani & Sons
dipinto La distruzione del Tempio
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder